Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Fuori dai denti

L’amicizia (come l’amore) è una corda che lega due persone, senza per questo strozzarle; per evitare ciò serve che ogni tanto vengano allentate, cambiate quando sono logore, ridipinte se si sono scolorite o affievolite nell’incedere degli anni.

Ripenso ai baci appassionati (e appassionanti) di Ylenia a Roma, in quella stanza d’hotel, in una delle gite più belle delle superiori o a sguardi sexy di certe mie compagne d’università al bar, ai tavoli o in discoteca.

Rivedo le chiacchierate appena sussurrate e il nostro caffè del pomeriggio con Anna, le mattine e le risate con gli oggetti eBay e il sorriso di Fabiana; amiche che mi hanno donato emozioni autentiche, che mi hanno fatto sentire vivo, che hanno reso molte giornate veramente indimenticabili.

Come spesso succede, a volte, persone che abbiamo appena incontrato possono darci un punto di vista esterno e riescono a capirci meglio di migliori amiche (o presunte tali) che, in tanti anni, l’unica cosa che hanno saputo cambiare è stata la propria ruvidezza verso gli altri.

Non penso che aggredire in chat il tuo migliore amico tempestandolo di domande (su una nuova ragazza; non ti fai sentire per settimane intere ma appena scopri un nome femminile tutt’ad un tratto ti interessi ndr) e parlando come un manovale bresciano ti renda una persona migliore o più interessante: chi ricorre alla volgarità (di solito) è povero di argomenti e compensa scaricando nel discorso escrementi puzzolenti (che gli altri devono evitare per non esser contagiati) che, oltre che far schifo, non aiutano chi ti sta ascoltando.

Le persone non sono pupazzi gonfiabili che tiri fuori quando vuoi; non puoi lasciarle colare a picco fino a quando hai i vari concertini e serate e poi fingerti interessata quei 5 minuti che appagano la tua insaziabile curiosità pettegola, non funziona così.

Mettiti in discussione, prova a sorridere e a tirare avanti quando tutto ti si rivolta contro, investi su eBay risorse ed energie per poter pagare i tuoi desideri e le tue uscite, prova ad avere il coraggio di accettare un “no” dalla persona che ti accende il cuore, accetta (e porta avanti) una storia a distanza anche quando ti si lacera il cuore per non poterla baciare ed abbracciare, prova a conoscer gente nuova che non siano quei 4 adolescenti che suonano con te; allora sentirai il cambiamento e magari, chissà, maturerai.

Capirai che farsi compatire (nel senso di rendersi ridicoli) per 5 euro davanti ad una piazza affollata è patetico, imparerai che nei sentimenti non si può fare alla romana dove ognuno paga per sè, vedrai che chi non ha voglia di conoscere e d’ascoltare le altre persone non cresce mai.

Il piacere di uno sguardo, la risata di un’amica, i baci tra due persone che si conoscono appena: ecco le sensazioni vere per me, il motivo che ogni mattina mi fa alzare e continuare, il mio faro guida.

In questi anni universitari ho conosciuto ragazze fantastiche, capaci di regalare emozioni bellissime, dotate di una dolcezza ed una simpatia stravagante ed originale. Con loro le ore sono diventate minuti e le giornate istantanee da ricordare.

Ho voluto ricordar loro (ed altre) con il collage qui sotto, ringraziandole per esser passate nella mia vita, anche se solo per un attimo; la magia di quei ricordi rimarrà per sempre parte di me.

collage amici (macblu86.wordpress.com)

collage amiche università

Marco

Commenti su: "Fuori dai denti" (1)

  1. Tania ha detto:

    GRAZIE… non me l’aspettavo,davvero. Tante volte si danno per scontati i propri rapporti con le persone,tante volte ci dimentichiamo di loro presi da miriadi di altri pensieri.
    Ogni tanto bisogna soffermarsi e -almeno- ringraziare.
    Tu l’hai già fatto,io lo faccio ora. Meriti tanto.

    Baci
    Tania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: