Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Max Dog

In DYD 666 ho dimenticato un numero affine alla numerologia dylandoghiana: 883.

Non c’entra con Tiziano Sclavi ma con la musica: ne La donna, il sogno & il grande incubo il caro Max, affascinato come un criceto dall’horror si ispira agli incubi e alle ansie dylaniate per proporre un video pauroso e che stringe un occhio al fumetto.

Carini gli abbinamenti, le scene dei vecchi film e Max che saltella per queste stanze inseguito da incubi di carta ma la vera domanda rimane: perchè Max urla come il bambino di Mamma ho perso l’aereo?
Alcuni spunti fantasiosi:

  • Ha visto la ragazza senza trucco (miracoli della cosmesi)
  • Ha scoperto che era un trans (faccia orripilante simile a quella di Ronaldo quando ha scoperto che il servizio in camera aveva qualcosa in più 😉 )
  • Ha visto la faccia di sua madre (già basta ad avere forti incubi)
  • Ha visto il conto del Dream Motel (con tutta ‘sta gente, nessuno paga, lui è l’unico vivo… 😉 )
  • Ha beccato la ragazza con un mostro mentre facevano cose oscene
  • Ha scordato l’auto in doppia fila
  • L’auto è in riserva
  • Uno zombie gli ha rigato la fiancata
  • Ha lasciato acceso il gas
  • Si è visto nello specchio e si è spaventato da solo (raro ma succede)

Chissà il vero motivo…In attesa che la scientifica apra il caso, godiamoci il video. E buon divertimento a tutti! 😉

Marco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: