Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Ciao Michael

Michael Jackson - Marzo 2009

Michael Jackson - Marzo 2009

Dal sito Ansa la sconvolgente notizia: Michael Jackson, all’età di 50 anni, è morto per infarto cardiaco.
Un doveroso articolo al re del pop americano. Buona lettura.

Michael Jackson era l’uomo dei record: si è fatto sbiancare artificialmente, si è rifatto il naso così tante volte che ormai erano esasperati anche i suoi chirurghi estetici, accusato di frequentazioni con minorenni…

Una persona che, nella vita, non si è mai fatto mancare mulla e, nel puro ed eclettico eccesso americano, ha espresso la sua creatività attraverso album intramontabili che rimarranno per sempre nella nostra memoria.

Pioniere del pop assieme a Madonna, i suoi ritmi e la sua gestualità sul palco (accompagnata da movimenti assolutamente unici e distintivi del suo stile) lo hanno reso un protagonista indiscusso dei nostri tempi.

Nel bene o nel male, fan o non fan (io, per esempio, non ero un suo fedelissimo) bisogna rendere merito alla sua grandezza e alla sua carriera strepitosa.
Come star internazionale si può dire che ha avuto una morte molto tranquilla (rispetto a suicidi, overdose e compagnia bella che accompagnano il mondo dello showbiz), che però ha scatenato cortei spontanei di fans e la sospensione della normale programmazione della CNN, dedicata all’artista scomparso.

Grazie Michael per le hit da successo e preparati: ora allieterai con i tuoi sculettamenti forsennati il regno dei cieli.

Riposa in pace,

Marco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: