Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Articoli con tag ‘ragazze’

Occhi blu

Occhi blu

Ore 8 e mezza, classica lezione di Editoria Multimediale che andrà quasi deserta a causa dell’orario difficile per i trasporti pubblici e il traffico, che ingloba Reggio Emilia in una rete soffocante e ti fa , puntualmente, mettere l’auto in posti lontani e scomodi. (altro…)

Sex and girls

Sex and the cityÉ una delle serie tv più rivoluzionarie e controcorrente degli ultimi anni, milioni di spettatori e infinite repliche decennali su La 7/La 7 D delle 6 stagioni. É Sex and the city, il sesso visto (a volte un po’ troppo facilmente) da 4 ragazze newyorkesi. (altro…)

Juno vs Pom Pom

JunoLe ragazze pom pom al top: ecco la recensione del film che ha generato lo spot tanto adorato (per vedere la bici orgasmica clicca qui). Ma vedremo anche Juno: chi vince tra i due?

La storia delle ragazze pom pom in breve: due squadre di pallavolo devono affrontarsi ma una delle due perde. Il motivo si presume sia la mancanza di orgasmi, unica vera potenza che darà la vittoria a queste ragazze.

Inizia così, da una videocassetta di educazione sessuale, l’avventura di queste ragazze: a metà via tra American Pie e Sex and the city. (altro…)

Relazioni

Nicky_Privato_Niky

Le relazioni sono come fiori nel giardino: devi coltivarle e accudirle per poter raccogliere dei risultati in primavera.
Devi impegnarti, darti a fondo e cercare di capire cosa puoi fare per tenerle vive, alimentarle, rinforzarle.
Oggi parliamo di amici, amore e relazioni: è possibile gestire queste tre variabili senza grossi danni? Buona lettura!

(altro…)

Squarci di vita

robin-williams-wow

A volte tendiamo a chiudere, sigillare scomparti della nostra vita sicuri che sia già stato tutto detto, scritto, parlato e affrontato.  E poi, un giorno, decidiamo di prendere in mano le cose e tentiamo un contatto con una porta che, nonostante sembrasse chiusa, in realtà è aperta e ci sta aspettando. Buona lettura!

(altro…)

Fuori dal mondo

Il grande Lebowski

Facebook (d’ora in poi Fb, tanto ormai è di casa) ben prima dell’influenza A ha rivoluzionato i rapporti sociali, trasformando le persone in contatti da aggiungere e i gruppi più demenziali in dei post-moderni da venerare.
Oggi vi parlerò di una specie rarissima: le ragazze fuori da Facebook. Buona lettura!

(altro…)

Dedicato a te


Baustelle – Charlie fa surf

Questo ottimo video (seguito da canzone allo stesso livello) parla di come un ragazzo che fa surf (all’inizio si pensa alla cocaina, ma l’MDMA citato da Bianconi è il principio attivo dell’ecstasy) viene giustamente castigato. Dedicato a tutti quei ragazzi che, con il loro fare strafottente e arrogante, illudono ragazze facendole bere/drogare e poi se le fanno. Oggi si parla di questo.

(altro…)

Viaggio

Il viaggio attraverso la danza: una palestra

Il viaggio attraverso la danza: una palestra

A tutti noi capita di viaggiare, di muoverci come piccole formiche in questo enorme formichiere di cui non abbiamo nessun controllo.

A volte sono viaggi da manicomio (la nonna che parla solo di morti e parenti di parenti), in altre occasioni siamo costretti su un pullman stretto e maleodorante (corriere, gite di classe) o su auto veramente piantate (più a causa della cattiva guida che non per il motore in sé). (altro…)

Tesi & foto

Finalmente, finiti gli esami, posso pensare alla mia tesi.

In questi giorni raccolgo materiali, spulcio libri e riviste, faccio citazioni, cerco foto da inserire e rido. Rido perchè penso che mia cugina, che sta facendo il Liceo Socio-Psico-Pedagogico dovrà fare Scienze della Formazione (nel caso, rimanendo coerente, voglia diventare maestra d’asilo), quella che lei chiamava l’università delle merendine per sentito dire.

Segnalo il sito calendariomania: ottime foto fatte da grandi artisti dell’obiettivo, immagini ad alta definizione e un ottimo archivio storico per ripercorrere calendari storici o servizi sui principali mensili quali Max e Playboy. Merita un’occhiata, hanno fatto veramente un lavoro maniacale: bravi! 😉

La vita, quando ci si mette, regala proprio delle situazioni divertenti. E paradossi notevoli.

Marco

I casini della compa

Dopo un sabato sera passato a vedere Giova che fraternizzava con la ragazza Mamma mia (vedi serie di articoli) ho capito che era ora di voltare pagina.

E così, qualche giorno dopo, messaggiando, gli ho dato qualche dritta per poter meglio conquistare il cuore della fanciulla che, in 2 mesi, ha quasi raso al suolo il mio.

Il tizio, calabrese che vuole aver ragione fino alla morte, si crede un sotuttoio strafottente e mi risponde in modo arrogante. Io cerco, senza offendere nessuno, di rispondergli a tono (sempre via sms) e la cosa muore lì.

Giova, a questo punto, deve liberarsi di me, sono una presenza scomoda (sia per la sua improbabile conquista che per il film) e così mi dà il ben servito, mettendo in mezzo anche la ragazza (che dopo, al telefono, dirà che aveva dato solo la disponibilità di casa sua, senza cacciare nessuno). (altro…)

Come back

Babbo Natale

Babbo Natale

Facebook si sta rivelando una fonte sempre più preziosa di giorno in giorno.

La cosa divertente è scoprire come ti si può accendere il cuore rivedendo ragazze che, per motivi di scuola/lavoro/scelte di vita, non hai più visto per molto tempo.

Nonostante la gioia iniziale cerco di addare (aggiungere amici, ndr) in modo controllato: inutile aggiungere come amici persone che non ho mai sopportato, chi mi stava sulle palle nella realtà figuriamoci se me lo vado a cercare nella vita virtuale. (altro…)

Olivia… wow!

Dopo l’enorme successo di Vanessa e Alessandra ecco la nuova desktop girl di cobain86. Buona lettura!

É semi sconosciuta alla maggior parte del pubblico (per questo farete una gran bella figura in ufficio) ma il suo volto è popolarissimo in America: è la nuova dottoressa assistente di Dr House, quella che dovrebbe rimpiazzare il ruolo di Cameron.

Olivia Wilde, nel personaggio in House, non gode di gran salute: ha ereditato il morbo di Huntington dalla madre ed è bisessuale (yuppie 😉 ), un motivo in più per seguire le vicende del geniale dottore. (altro…)